Blog

E’ una condizione che spesso si associa alla stenosi lombosacrale, la radice del nervo sciatico(L7 )rimane intrappolata nel foro per un restringimento del forame intervertebrale L7- S1 in corrispondenza dell’articolazione lombosacrale. La zoppia che ne deriva spesso puo’ essere confusa con una displasia dell’anca ma un ‘attenta visita ortopedica e neurologica sono indispensabili per una diagnosi differenziale.I segni clinici caratteristici sono lo strusciamento dell’arto che puo’ interessare uno o entrambi gli arti (attenzione a differenziare la mielopatia degenerativa che puo’ coesistere specie in soggetti di eta’ avanzata) La Risonanza Magnetica e’ l’esame d’elezione per studiare il settore lombosacrale ma anche la TAC , la Epidurografia e Discografia possono fornire importanti elementi diagnostici La terapia e’ chirurgica e consiste nel liberare dalle aderenze fibrose intorno alla radice del nervo ed allargare il forame intervertebrale eseguendo con una pinza ossivora una FACCECTOMIA e FORAMINOTOMIA STANDO PERO’ MOLTO ATTENTI A NON PROVOCARE UNA INSTABILITA’ LOMBOSACRALE! L’intervento precoce e’ importante per evitare danni irreversibili al nervo sciatico ,la fisioterapia favorisce un recupero in tempi brevi . VIDEO OPERAZIONE LAMINECTOMIA + FACCECTOMIA E FORAMINOTOMIA (FORAME INTERVERTEBRALE L7- S1) ARTO SINISTRO:

watch?v=sdyxCZxtHQs

 

Likes(1)Dislikes(0)
1 comment

Reply